Rojavayê

ROJAVAYÊ Bianca magia che interpreta la vita i fini del dinamico oscurarsi dentro un pensiero chiaro Vichiano riportarsi dagli albori lontani da una scienza fatta di ostacoli e toghe divise e fatti d’armi sempre a nascondere… il vero se vero puoi chiamare ciò che possiamo dire già diverso e osservi…

Continue reading

I volti della guerra

I VOLTI DELLA GUERRA Ieratico dominio di un potere che infuria nel… gridate le parole compresse dal silenzio È il volto della guerra vogliono nuove anime lasciateli passare non hanno informe bocche ma sono spalancate sembrano tutte uguali e vogliono mangiare Stanno gridando forse la nostra indifferenza il nostro sbieco…

Continue reading

Meta -Ment- Ente

Meta ment ente che… si fa per dire… Camminavo solo senza ideali nel maneo che abiuro (triviale il senso che non ha pensiero) pronto a fuggire dalle mie prigioni che io stesso ho costruito io stesso le ho mas-cra-te ad altri volti e cuori ad altri desideri per altri amori……

Continue reading

Ad AntoineLaurent De Lavoisier

LA RIVOLUZIONE NON RISPARMIO’ NELLENO LUI CHE FU UN GRANDE. VIVA LA FRANCIA AD ANTOINE-LAURENT DE LAVOISIER il suo pensiero al Vico mi accompagna anche se non appago il mio ideale Mai un ritratto che ti guardi in volto il suo intelletto non potrò carpire se non le cose fatte…

Continue reading

Guerra

GUERRA   Guerra… conflitto… bellico… poetiche parole che in varie vesti prendono sembianze di forme o informe guise nel bellum che non s’apre e mira dritto l’indice a guardare Eccola che prende forza al chiudersi nel pregno diretto gesto che non definisci …la liturgia o l’atto della messa che il…

Continue reading

La materia ci osserva

La materia ci osserva Sacro silenzio tienici impegnati Il nostro duale ancora ci richiama e mostra i luoghi oscuri della mente dove le fogne imputridite e molle cercano spazi vuoti negli affanni Nel tuo vibrare inquieto nel sogno dei templaria lontano dai fedelia Hanno più larga braccia hanno nel cure…

Continue reading

Transient Ischemic Attack

TRANSIENT ISCHEMIC ATTACK . Ricordali i passi di danza triblati che vedi riversi tra fluidi svaniti ricordi che sai di sapere e il sangue che pulsa e credi di dire la fibra che vibra e la tua rabbia per l’indifferenza di tutti che ostentano … commiserazione che tu non vorresti…

Continue reading

C’è un platano nel bosco

C’è un platano nel bosco nel viale dell’infante il primo mio segreto del primo amore… se vien lo vedraiil mio giaciglio lieto E pure è calmo il fertile fiorire che mi sorprende mite nel sereno se ciò che scorre albedo è… nel ricordo Complessità d’amare un cuore atrofizzato che non…

Continue reading