ATELIER / Cinzia Di Francia

Pubblicato il 25 nov 2013
L’albero del bene e del male è un melo che fiorisce a Damasco, una primavera che non si può fermare, né con la forza, né con la sopraffazione. È un albero che ci ricorda quanto sia difficile stabilire ciò che è bene e ciò che è male, fiorisce, e il candore intenso dei fiori rappresenta l’innocenza delle idee e la loro rinascita.

Commenti chiusi